• Le migliori arance rosse di Sicilia

    Le migliori arance rosse di Sicilia

    Scopri

  • Limoni profumatissimi e genuini

    Limoni profumatissimi e genuini

    Scopri

  • Dalla parte dei Consumatori

    Dalla parte dei Consumatori

    Scopri

  • Home

Gentile Cliente,

come sicuramente avrà appreso dalla stampa, quella di quest’anno non sarà un’annata ricca d’olive ma qualitativamente sarà ottima.

tanica_olio010L’oliva, a causa del gran caldo di questa estate, è già in maturazione e pertanto, la raccolta è già iniziata.

Nonostante non sarà una annata ricca, abbiamo deciso di andare incontro ai clienti affezionati e ne contempo a noi stessi che dovremmo anticipare somme non indifferenti per raccolta e potatura che pesano sul costo di produzione totale fino al 70-80 per cento. Numeri che non ci consentono di applicare un prezzo inferiore al nostro Olio di € 13,00 al litro.

Nonostante ciò  siamo ad offrire a tutta la clientela che già conosce il nostro Olio e a chi desidera conoscerlo la possibilità di prenotarsi entro il 20 ottobre per usufruire dell’eccezionale offerta di € 11,00 al Litro anzichè € 13,00 al litro (solo per prenotazione di taniche da lt 5)

Restiamo fiduciosi di avere fatta cosa gradita e di riscontrare un discreto numero di prenotazioni.

SE SI DESIDERA PRENOTARSI CLICCARE QUI

 

Siamo lieti informare la clientela che finalmente anche la varietà Ovale è giunta a maturazione, ed inizieremo la raccolta alla fine di questa settimana.

Questa varietà, denominata  “ovale  o  calabrese”  è un’antica varietà di arance bionde. E’ l’arancia bionda italiana più pregiata.

Normalmente con le condizioni climatiche ottimali, va in maturazione in Aprile e riesce a mantenersi sugli alberi anche fino a Giugno.

Questo fine settimana andremo a completare l’ultimo raccolto del SANGUINELLO rimasto sugli alberi, peccato che le dimensioni sono medio piccole, però la dolcezza è imparagonabile con le scorse stagioni, Le consigliamo se non le ha ancora provate di assaggiarle, sono una squisitezza ed in particolare il cal 160 spremuto non ha rivali.

Se desidera prenotarsi cliccare QUI

Diversi clienti ci hanno chiesto se è possibile congelare il succo delle ARANCE ROSSE (moro o tarocco) e, ritenendo che sia una informazione utile per tutti i clienti abbiamo deciso di inviare questa newsletter.

conservazione_succo

E’ possibile congelare il succo delle ARANCE ROSSE, ma questo deve avvenire in maniera istantanea ovvero non appena spremute occorre immediatamente stipare il succo nel congelatore.

E’ consigliabile utilizzare come contenitori i sacchetti che si utilizzano normalmente per la conservazione della carne e quindi spremute le arance nella misura che si desidera, versare il succo nel sacchetto e stiparlo nel congelatore.

Gentile Signor Fisicaro, recentemente ho frequentato un corso sull’ olio di oliva. Abbiamo assaggiato con un assaggiatore professionale una quindicina di oli ex travergine provenienti da varie regioni d’ Italia. Ho portato anche un campione dell’olio che avevo da Lei acquistato.
È stato giudicato tra i migliori. Mi permetto, in base a quanto appreso durante il corso, di suggerire di utilizzare contenitori che non lascino passare la luce in quanto si alterano in tempi brevi le proprietà organolettiche.
Grazie per l’attenzione e cordiali saluti.
Luisa Scalon – Torreano di Cividale (UD)

Il frutto delle Clementine Nova è di forma oblata, ha la buccia di color arancio intenso, sottile e di grana fine. Sbucciabile nella media, la polpa ha colore arancio intenso, con un contenuto in succo elevato, senza semi, di lunga conservabilità motivo per cui è molto apprezzato.

Le arance moro che raccoglieremo fine settimana sono tutte di calibro piccolo e pertanto abbiamo rimesso in campo l’offerta 100 spremute a € 0,28 cadauna da ml 150 di carica vitaminica che ci toglie il medico di torno.

Se disidera aderire all’offerta cliccare QUI

 

sanguinello_2  

Naveline

Moro

Tarocco

Sanguinello

Ovale

Limone

Nota informativa;

Innanzitutto ribadiamo: La coltivazione dei nostri aranceti viene effettuata così come fu introdotta in Sicilia dagli Arabi durante la loro dominazione, senza uso di alcun fertilizzante, diserbante e pesticida;